Argonauta 1-6 2010





back to index
page 010
page 011
page 012

LA FASCIOLASI - THE FASCIOLASIS


Claudio FANELLI
claudio@famigliafanelli.it

    Probabilmente poco nota ai lettori, questa patologia epatica è causata da alcuni Platyhelminthes della Classe Trematoda Genere Fasciola nelle sue specie più dannose Fasciola epatica e Fasciola gigantica. Gli animali infestati, per lo più felini e ovini, emettono le uova di Fasciola attraverso le feci. Quste vengono ingerite da molluschi acquatici del genere Lymnaea e al loro interno si trasformano in Miracidi che a loro volta divengono Cercarie dopo essere uscite dal corpo del mollusco. Vagano poi liberamente nell'acqua degli stagni e si attacco a alle foglie di varie piante erbacee di cui l'uomo spesso si nutre. Nelle piante si incistano e vengono quindi facilmente ingerite dall'uomo. Maturano nell'apparato digerente dell'uomo trasformandosi ancora in Metacercarie e raggiungendo il fegato e i dotti biliari.


    Nell'immagine, opera del CDC, si può vedere quale è il ciclo completo di questo parassita.
    Intervengono in questo ciclo, nelle varie parti del mondo, i generi Lymnaea, Stagnicola, Radix nella famiglia LYMNAEIDAE e Phisa della famiglia PHYSIDAE tutte appartenenti all'ordine BASOMMATOPHORA.

    Raccogliamo e pubblichiamo quindi volentieri tre articoli, presentati da alcuni studiosi indiani, relativi a ricerche su prodotti e metodi adatti a ridurre questa pararssitosi particolarmente grave in paesi dove abbondano le paludi o pascoli particolarmente ricchi di acque.
    Il tentativo di interrompere questo ciclo viene qui effettuato sul mollusco Lymnaea acuminata Lamarck, 1822 che in India è specie sovrabbondante nelle sue varie forme locali.

    Probably few note to the readers, this liver pathology is caused by some Platyhelmintheses of the Class Trematoda Genus Fasciola in its more harmful species Fasciola epatica and Fasciola gigantica. The infested animals, for the more cats and sheep, utter the eggs of Fasciola through excrements. These are ingested by aquatic molluscs of the species Lymnaea and to their inside they are turned into Miracidi that to them it turns they become Cercarie after having gone out of the body of the mollusc. They freely wander then in the water of the stagis and attach them to the leaves of various grassy plants of which the thick man nourishes him. In the plants they are contained in a cysts and they come therefore easily ingested by the man. They mature in the digestive apparatus of the man transforming anchors him in Metacercarie and reaching the liver and the bilious scholars.
    In the image, work of the CDC, can be seen what the complete cycle of this parasite.
    They intervene in this cycle, in the various parts of the world, the genus Lymnaea, Stagnicola, Radix in the family LYMNAEIDAE and Phisa of the family PHYSIDAE all belonging ones to the order BASOMMATOPHORA.

We publish therefore three articles, introduced gladly us by some Indian researchers, related to searches on products and proper methods for to reduce this parassitosi particularly serious in country where the swamps or pastures particularly rich in waters abound.
    The attempt to interrupt this cycle is effected here on the molluscs Lymnaea acuminata Lamarck, 1822 that in India it is superabundant species in its various local forms.